23 Ott 2014 @ 7:34 PM 
Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 23 Ott 2014 @ 07:34 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 23 Ott 2014 @ 6:19 PM 

Ciao a tutti, Caltanissetta e Niscemi saranno le mie prossime tappe per dialogare con gli studenti delle superiori sul mio primo romanzo intitolato Unikuore. Il 29 ottobre sarò al “Manzoni” di Caltanissetta e il 31 al “Da Vinci” di Niscemi. La partecipazione è aperta a tutti.

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 23 Ott 2014 @ 06:19 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 04 Ott 2014 @ 6:41 PM 

Riprende dopo più di un anno l’attività di comunicazione in questo blog. Come da titolo, il 2015 sarà foriero di novità e pubblicazioni. A breve un reseconto dettagliato.

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 04 Ott 2014 @ 06:41 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 10 Mag 2013 @ 12:29 PM 

Lo scrittore Gaetano Amoruso ha ricevuto la menzione d’onore per il libro-inchiesta edito da Bonfirraro “Mamma ti prego portami via”. A comunicarlo allo stesso Amoruso è stato l’ente organizzatore del XIX premio Penna d’Autore patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Provincia Regionale di Torino e dal Comune di Torino sotto l’egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Amoruso si è dichiarato soddisfatto della menzione che risulta essere il primo riconoscimento ufficiale nella sua attività di scrittore svolta più che altro per la grande passione verso questa espressione artistica.
“Ringrazio l’editore Salvo Bonfirraro che ha fortemente voluto questo libro e il mio ex collega di studi universitari Antonello La Piana per la collaborazione. Dedico questo riconoscimento ai miei nonni dai quali ho imparato tanto” è stato il commento a caldo di Gaetano Amoruso.
Fonte: vivienna.it

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 10 Mag 2013 @ 12:29 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 27 Apr 2013 @ 5:23 PM 

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 27 Apr 2013 @ 05:25 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 26 Mar 2013 @ 8:37 AM 

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 26 Mar 2013 @ 08:37 AM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 23 Feb 2013 @ 3:14 PM 

….ma chi è veramente Gaetano Amoruso….
Sembra uscito da un libro di Duccio Demetrio
In che senso?
Per i valori che porta avanti….Qualche anno fa fece tremare la Soprintendenza ai Beni Culturali di Enna per quello che diceva essere solo un “principio”. Siccome non autorizzarono l’associazione, di cui Amoruso era presidente, a togliere una statua della Madonna da una chiesa di Agira che stava per crollare, li porto dritti dritti a calarsi le braghe con un intervento legale senza precedenti…diffidò tramite un legale la Soprintendenza a dare immediata autorizzazione. In caso contrario li avrebbe portati in tribunale. Dopo neanche una settimana arrivò la lettera con l’autorizzazione…
Avevo sentito dire di questa cosa…
Oppure… come quando i vigili urbani gli multarono un manifesto di denuncia, che per legge non è possibile essendo un opinione. Sai cosa ha fatto? Ha pagato la multa e se ne è stato quieto per quattro anni fino alle nuove elezioni. Sapeva che il paese sarebbe stato devastato da cartelloni pubblicitari. Quando ritenne arrivato il momento realizzò delle foto ai manifesti fuori gli appositi segnali, scrisse una lettera ai Vigili Urbani del Comune di Agira e citò il precedente della multa per il manifesto di opinione. La polizia municipale non ha potuto fare altro che multare tutti i candidati alle elezioni comunali per un totale di circa ottomila euro di sanzioni…
E’ un personaggio molto legato a determinati segmenti della vita, quelli che oggi sfuggono ai più. Si è laureato in condizioni inimmaginabili. Studiava fuori, col caldo, senza permessi, senza un briciolo di dignità che lui sistematicamente col tempo e con la pazienza recupera e mostra come un vessillo, una conquista. E’ un combattente puro…

Stralcio dell’intervista telefonica allo scrittore Marco Taddei andata in onda su Radio Alfa

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 23 Feb 2013 @ 03:16 PM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 18 Feb 2013 @ 9:41 AM 

TuMìAmì – Festival Interculturale Solidale dal 10 al 17 marzo 2013 (evento con l’Alto Patronato della Repubblica Italiana)

LIFE and LIFE è un’Organizzazione Umanitaria Internazionale, nata a Palermo nel 2010 come ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale), svolge attività di beneficenza, assistenza sociale e sociosanitaria nel settore della Cooperazione Internazionale e degli aiuti umanitari.

LIFE and LIFE cerca di perseguire un obiettivo ambizioso ma impossibile da raggiungere senza il contributo di tutti VOI: promuovere lo sviluppo socio-economico di paesi come Bangladesh, Costa d’Avorio, Ghana, Tunisia, focalizzando principalmente la sua attenzione nei campi dell’istruzione, della salute e dell’occupazione.

Ma affinché tutto questo non resti mera utopia LIFE and LIFE promuove un progetto unico nel suo genere: la realizzazione del “Vincenzo Cicirello Medical Center”, ossia il VinCenter.

Si tratta di un ospedale pediatrico pubblico destinato alla popolazione indigente del Bangladesh, paese nel quale è presente una sede distaccata della nostra organizzazione.

Il primo passo è già stato compiuto, LIFE and LIFE ha ricevuto in donazione il terreno sul quale costruire il VinCenter , un’area appena fuori Dhaka, la capitale del Bangladesh.

La progettazione tecnica sarà curata dalla sinergia di due importanti poli universitari: la facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Palermo e la BUET, ossia l’Università di Dhaka.

A coordinare i lavori di progettazione della struttura ospedaliera sarà il Prof. Antonino Margogliotta (Unipa), mentre il responsabile del progetto medico sarà il Prof. Carmelo Sciumè (Unipa).

LIFE and LIFE per raccogliere fondi per l’acquisto dei materiali necessari alla realizzazione del VinCenter organizzerà il Festival TumìAmì (dal 10 al 17 marzo a Palermo) che, in lingua bangladese, significa TU, IO, NOI.

Il filo conduttore del Festival vuole essere l’integrazione tra i popoli, incentrato sulla cultura della solidarietà da non intendere ridotta a semplici azioni di beneficenza, quanto piuttosto intesa come volano di pace e sviluppo.

L’espressione TumìAmì vuole diffondere nel mondo il senso dell’io, dell’altro e quindi del NOI…

E visto che in italiano questa parola corrisponde ad un’affermazione bellissima “Tu mi Ami”, ecco chiarito il leitmotiv del nostro, anzi del VOSTRO evento: l’interazione tra i popoli aventi culture diverse in nome della reciprocità, dell’integrazione e soprattutto dell’amore per l’essere umano nella sua totalità.

Palermo, dunque, si candida ad essere sintesi e simbolo dell’intero Mediterraneo che, come disse Braudel, è mille cose insieme, non un paesaggio ma innumerevoli paesaggi, non un mare ma un susseguirsi di mari, non una civiltà ma una serie di civiltà accatastate le une sulle altre.

Per ulteriori informazioni:

Resp. Ufficio stampa: Simone Alibani
+39 339 1007266 – simonealibani@libero.it – www.lifeandlife.org

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 18 Feb 2013 @ 09:41 AM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 16 Feb 2013 @ 12:21 AM 

A seguito dell’impegno dei COMITATI CITTADINI della Provincia di Enna, relativamente alle bollette TIA 2006, si è ottenuta la sospensione dei pagamenti. I nostri concittadini possono evitare di pagare o di fare ricorso ritenendo la bolletta illegittima. Abbiamo evitato un considerevole onere economico alla nostra collettività. Dobbiamo dare merito e ringraziare in primo luogo l’Assessore Regionale all’Energia Dr. Marino ed il suo staff per la disponibilità ad ascoltarci e per l’impegno profuso per raggiungere questo risultato e, poi, quanti hanno contribuito al raggiungimento del buon esito della vicenda, ma soprattutto i tanti concittadini che, attraverso la consegna delle bollette ai vari Comitati Cittadini, hanno dato la fiducia e la giusta carica per l’azione da svolgere sul territorio e presso le Istituzioni. Non ringraziamo quanti non hanno fatto niente e, addirittura, hanno messo i bastoni tra le ruote. Ora c’è il tempo di sedersi attorno ad un tavolo per trovare la soluzione migliore nel rispetto delle leggi e nell’interesse della collettività. Agira lì, 15/02/2013 Il Presidente (Ing. Carmelo Elio Pistorio)

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 16 Feb 2013 @ 12:25 AM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari

 22 Gen 2013 @ 8:09 AM 

Comunicato Stampa
Il libro inchiesta di Gaetano Amoruso dal titolo “Mamma ti prego portami via” – viaggio nell’Italia dei figli di nessuno è tra i semifinalisti al premio internazionale Penna d’Autore organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino. A breve verranno comunicati i dieci libri finalisti.
L’autore si è dichiarato soddisfatto del risultato già raggiunto. La premiazione dei primi tre classificati è prevista per il 12 maggio presso il capoluogo piemontese.

Marco Taddei

Scritto da: Gaetano Amoruso
Ultima modifica: 22 Gen 2013 @ 08:14 AM

EmailPermalinkCommenti disabilitati
Tags
Categorie: Argomenti vari





 Successivi 50 articoli
 Indietro
Cambia tema...
  • Utenti » 63902
  • Articoli/Pagine » 158
  • Commenti » 131
Cambia tema...
  • VoidVoid « Template standard
  • VitaVita
  • TerraTerra
  • VentoVento
  • AcquaAcqua
  • FuocoFuoco
  • LeggeroLeggero

Info



    Nessuna sottopagina.

Fotoalbum



    Nessuna sottopagina.